VRUMS – la realtà virtuale

VRUMS – la realtà virtuale

Il 29 novembre 2019 è stato inaugurato VRUMS, uno spazio di 280 metri quadrati, in via Zaccherini Alvisi 8 a Bologna, il primo centro in Italia per la promozione, la fruizione, lo studio e la divulgazione della Realtà Virtuale in ogni suo aspetto.

Il 29 novembre 2019 è stato inaugurato VRUMS, uno spazio di 280 metri quadrati, in via Zaccherini Alvisi 8 a Bologna, il primo centro in Italia per l

L’Università di Bologna guarda al futuro con l’intelligenza artificiale
Foschia Live @ Bononia Club
Teatro Arena del Sole: Stagione 2019/2020

Il 29 novembre 2019 è stato inaugurato VRUMS, uno spazio di 280 metri quadrati, in via Zaccherini Alvisi 8 a Bologna, il primo centro in Italia per la promozione, la fruizione, lo studio e la divulgazione della Realtà Virtuale in ogni suo aspetto.

La realtà virtuale è un’innovazione recente e ancora in fase di sviluppo sotto molti aspetti, ma da anni viene utilizzata con successo in vari ambiti quali il cinema, i videogiochi, ma anche l’architettura e in fase di sperimentazione in ambito medico e ospedaliero. In altre parti del mondo questo strumento è già entrata a far parte della vita quotidiana, ma l’Europa – e l’Italia in particolare – si presentano ancora in ritardo rispetto ai paesi più industrializzati e i centri per la realtà virtuale che fin ad ora sono sorti appaiono settoriali e decisamente poco integrati con la società.

L’intento del team che ha pensato e messo in piedi VRUMS è quello di avvicinare questo tipo di tecnologia anche al grande pubblico, renderla fruibile anche per uso domestico e personale, non solo in ambito lavorativo, ma far in modo che entri nella quotidianità delle persone. Le applicazioni della realtà virtuale sono molteplici e toccano tutti gli ambiti del sapere e promettono di rivoluzionare ogni aspetto dell’esistenza umana, dall’intrattenimento all’apprendimento, dalla medicina al business. È una tecnologia estremamente innovativa, ma che presenta un linguaggio proprio e diverso da tutto ciò a cui siamo abituati, per cui è necessario conoscerne i codici per riuscire ad utilizzarla in modo adeguato al massimo della sua potenzialità.

VRUMS nasce dall’esperienza interdisciplinare di professionisti della comunicazione e delle nuove tecnologie, ricercatori in campo socio-sanitario e Vitruvio Virtual Museum – marchio che dal 2015 realizza esperienze di Realtà Virtuale per l’arte e la cultura, già esposte in numerosi musei italiani – con l’intento di accorciare le distanze fra i diversi settori che potenzialmente possono interagire con lo strumento della Realtà Virtuale.

La proposta del Centro per la Realtà Virtuale di via Zaccherini Alvisi si articolerà su tre principali cardini:

-Intrattenimento: VRUMS sarà una sala giochi in Realtà Virtuale, con più di 100 titoli in costante aggiornamento distribuiti rispettivamente su: 10 postazioni interattive, 2 simulatori per la guida delle auto da Formula 1 e da Rally, 2 pedane di movimento per action game, un’arena multiplayer per 4 giocatori. A completare la proposta Intrattenimento, inoltre, 6 postazioni per il cinema e le esperienze artistiche in Realtà Virtuale.

-Team Building: assieme a formatori professionisti, coach e psicologi, VRUMS offrirà ad aziende di ogni dimensione un pacchetto di attività di Team Building con risultati chiari, valutabili e misurabili. Sarà possibile scegliere fra offerte dei pacchetti più venduti o richiedere una specifica progettazione ad hoc.

-Formazione e Centro di Ricerca: VRUMS sarà un centro di ricerca sperimentale permanente sulle applicazioni di Realtà Virtuale in campo medico-psicologico e delle più avanzate discipline comportamentali umane correlate alle politiche pubbliche. Collaborerà con i maggiori centri di ricerca a livello mondiale nei settori specifici. Sarà inoltre un Centro di Formazione aperto a studenti e insegnanti di ogni ordine e grado, con attività specificamente progettate, a diretto contatto con il corpo docente.

È il primo centro di realtà virtuale in Italia ed è a Bologna, i motivi sono molteplici e tutti molto validi: Bologna è un centro di cultura e innovazione, sede di una delle più prestigiose università d’Italia e quindi abitata da giovani che vogliono essere il pubblico a cui la realtà virtuale si rivolge, è inoltre snodo centrale della viabilità e stabilimento di alcune delle aziende e imprese più importanti del Paese, nonché terra natia di tutte le persone del team, che hanno investito su VRUMS e che rendono accessibile anche ai comuni mortali questa incredibile innovazione tecnologica. Pionieri digitali, prometei moderni a cui è dovuto un ringraziamento per tale dono. 

INFORMAZIONI UTILI VRUMS (Virtual Reality Rooms Italia):

DOVE: Via Zaccherini Alvisi 8, Bologna

ORARI: Lunedì chiuso. Da martedì a venerdì dalle 15.00 alle 23.00. Sabato dalle 10.00 alle 24.00. Domenica dalle 15.00 alle 23.00

CONTATTI: Simone Salomoni – mob: +39 339 4751917–mail: info@vrums.it

COMMENTI

WORDPRESS: 0
DISQUS: