giovedì 14 dicembre 2017

Sei in > home > arte e cultura

arte e cultura

Il restauro dell'orologio di Palazzo d'Accursio

Bologna - 10 ottobre

Da trent'anni era fermo sulle dieci. Il settecentesco orologio del cortile d’onore di Palazzo d’Accursio (opera di Rinaldo Gandolfi) sta per ripartire grazie ai finanziamenti messi in campo dallo storico marchio Montblanc, che ha così deciso di festeggiare il restiling della sua boutique sotto i portici di via dell’Archiginnasio.

"L’occasione del bicentenario della nascita di una figura visionaria come quella di Quirico Filopanti - spiega l'amministratore delegato di Montblanc Italia Barbara Falcomer, – ci è sembrata la più favorevole per supportare il Comune nel restauro dell’orologio".

"L’idea di Bologna capitale del tempo (Filopanti fu uno dei primi ad immaginare i fusi orari alla metà dell’Ottocento) ci è piaciuta a tal punto da voler contribuire a nostro modo nel lasciare un segno sulla città".